Militello Rosmarino: festeggiamenti in onore di San Biagio

San Biagio, protettore di Militello Rosmarino
Militello Rosmarino (Me) celebra il suo Santo Patrono e Protettore, con la tradizionale Festa di San Biagio, che si svolge il 3 febbraio.

Vivere a Militello Rosmarino i festeggiamenti in onore del patrono San Biagio è come essere catapultati dentro una realtà sconosciuta. Infatti la cittadina dei Nebrodi, rispetto al resto dell’anno, si trasforma e dà un’immagine di sé diversa dal vissuto quotidiano.
Anche le voci si trasformano e si mescolano tra loro. Infatti sono in molti quelli che, vivendo lontano, tornano quassù in questo periodo per rendere omaggio al Santo Patrono; mentre altri – isanbrasisi – per voto, rientrano per portare a spalla, il giorno della festa il Santo insediato su un artistico fercolodatato 1596, e onorare così un impegno secolare che si tramanda da padre in figlio.
"Sciara ca rama" e i "cannizzoli" - infiorescenze accese- che illuminano il percorso della “Rama” - un alberello d’alloro- portato in processione per le vie del paese, che termina tra gli applausi dei numerosi presenti, si dà fuoco alle infiorescenze precedentemente accatastate.
(tratto da Santagatando.it) 
ATTENZIONE
A seguito del maltempo del 17 c.m. il Comitato per i festeggiamenti del 
Santo Patrono San Biagio di Militello rende noto che la processione di 
Sant’Antonio Abate si svolgerà il 27 Gennaio, accompagnata dalla "Sciara".


Nessun commento: